CORRI LA VITA bike, domenica 27 giugno

CORRI LA VITA bike

1.000 borracce per CORRI LA VITA!

La solidarietà corre sulle due ruote nel nome di Bartali

 Firenze, 14 giugno 2021 – Dopo il successo di CORRI LA VITA green per salutare la primavera, la Onlus fiorentina celebra l’inizio dell’estate con una giornata all’insegna della mobilità sostenibile, nel nome di Gino Bartali e della solidarietà, in collaborazione con Publiacqua e con il patrocinio del Comune di Firenze, Federazione Ciclistica Italiana, UISP Comitato Territoriale Firenze.

Nell’anno in cui ricorrono gli 85 anni dalla prima vittoria di “Ginettaccio” al Giro d’Italia, grandi e piccini sono invitati a partecipare domenica 27 giugno al nuovo appuntamento con CORRI LA VITA bike: in sella alla propria bicicletta avranno modo di scoprire la città sulle due ruote attraverso i 90 km di piste ciclabili esistenti – inclusi i tragitti dell’area metropolitana, tracciando il percorso che preferiscono grazie alle mappe presenti su https://www.firenzeciclabile.it/firenze/piste_ciclabili/mappa.aspx.

L’evento darà un ulteriore sostegno alla raccolta fondi per sostenere i progetti di CORRI LA VITA dedicati alle donne colpite da tumore al seno.

“Ci auguriamo davvero che in tanti vogliano dare il loro contributo a questa giornata di solidarietà, la vogliamo immaginare anche come un segnale di ripartenza e di ottimismo – dichiara Bona Frescobaldi, Presidente di CORRI LA VITA -. Speriamo davvero che presto il Covid sia solo un terribile ricordo. Con una semplice pedalata sarà possibile innescare un processo di solidarietà e magari scoprire percorsi e opportunità inesplorate della nostra meravigliosa città”.

Grazie al supporto di Publiacqua infatti, i partecipanti all’iniziativa potranno avere – a fronte di una donazione minima di 10 euro da fare sul sito www.corrilavita.it entro giovedì 24 giugno – una delle 1.000 esclusive borracce griffate CORRI LA VITA, da ritirare il giorno dell’evento dalle 9:00 alle 13:00 presentando la ricevuta del bonifico effettuato, ai fontanelli di Palazzo Vecchio, Giardini di via Villamagna (sede Publiacqua), Piazza delle Cure, Piazza Tasso, Piazza della Vittoria, Villa Vogel (sede Quartiere 4) e Parco di San Donato.

Per ogni borraccia distribuita Publiacqua si impegna altresì a versare altri 10 euro all’Associazione, raddoppiando così la raccolta fondi.

“Publiacqua ha da sempre a cuore le iniziative di solidarietà e di tutela dell’ambiente. Corri la Vita Bike coniuga al meglio questi due aspetti e quindi non possiamo non essere al fianco di questa meravigliosa manifestazione – afferma Lorenzo Perra, Presidente Publiacqua -. 

Non possiamo che essere vicini alla lotta quotidiana che la onlus porta avanti da anni contro il tumore al seno e per la prevenzione e la cura di questa malattia. Non possiamo non far nostro il messaggio forte che questa manifestazione porta con sé a favore di una mobilità dolce e dell’uso dell’acqua del rubinetto, attraverso le nostre borracce ed i nostri Fontanelli di Alta Qualità. Quello con Corri la Vita Bike è un connubio di cui siamo orgogliosi”.

Alla manifestazione hanno già aderito numerosi gruppi sportivi, tra i quali segnaliamo “Amatori Verrazzano”“Gran Fondo Firenze”, “Federazione Ciclistica Italiana, Toscana” e personaggi come Giancarlo Brocci, ideatore di “Eroica”.

Inoltre, grazie a RideMovi – che verserà alla Onlus il totale incassato da tutte le corse effettuate a Firenze domenica 27 giugno – i partecipanti troveranno una bicicletta presso ogni gazebo e sarà spiegato loro come scaricare l’app ed utilizzare il servizio.

Testimonial di eccezione l’attore Ubaldo Pantani che ha interpretato al cinema e in teatro Gino Bartali in “Il campione e l’eroe”, facendo conoscere come l’atleta mise a repentaglio la sua vita per salvare tante vite umane durante la Seconda Guerra Mondiale. A questo riguardo l’artista Jean Blanchaert ha acconsentito alla riproduzione del suo ritratto realizzato per il libro “100 Giusti del Mondo” edito da Rizzoli.

Si ringrazia LILT Firenze e Firenze Marathon ed i tanti volontari che saranno presenti il giorno della manifestazione per assicurare che l’iniziativa si svolga nel rispetto delle normative anti-Covid vigenti al momento.

I partecipanti sono chiamati a postare sui propri profili Social le immagini della giornata utilizzando l’hashtag #corrilavitabike, #corrilavita e #usaledueruote.

CORRI LA VITA (www.corrilavita.it) è un progetto nato nel 2003 per aiutare le donne colpite dal tumore al seno, che finanzia iniziative riguardo la prevenzione, la diagnosi precoce, la cura di questa malattia, il sostegno psicologico della paziente e che ha il suo momento più significativo in una grande manifestazione che si svolge ogni anno a Firenze, l’ultima domenica di settembre. Simbolo di questo evento sono le magliette firmate da Salvatore Ferragamo che ogni anno colorano le vie della città. In questi anni CORRI LA VITA – riunendo 392.000 partecipanti – ha raccolto e donato oltre 6.600.000 euro e consentito un’assistenza di qualità ad oltre 500.000 donne colpite dal tumore al seno.

 

Ufficio Stampa:
Giacomo Guerrini

335 6063751

www.giacomoguerrini.itinfo@giacomoguerrini.it

Skype giacomo.guerrini70

Coordinamento Comitato Organizzatore:

Neri Torrigiani

www.torrigiani.comneri.torrigiani@torrigiani.com

Per informazioni:

CORRI LA VITA Onlus

www.corrilavita.itinfo@corrilavita.it

 

Scarica il comunicato stampa 

MONICA BELLUCCI
a Natale per CORRI LA VITA

Corri La Vita in tutta Italia:
Monica Bellucci testimonial d’eccezione

 Fai come noi: regala la maglietta di CORRI LA VITA per il prossimo Natale!

Firenze, — 10 dicembre – Una testimonial d’eccezione per una nuova iniziativa di CORRI LA VITA: Monica Bellucci indossa una delle 10.000 magliette 2020 regalate al personale medico, paramedico ed a tutte le pazienti dei 14 “Centi di Senologia di Qualità” coordinati dal progetto Senonetwork in ben 9 regioni italiane ed esattamente a Bologna, Bolzano, Milano, Misterbianco (CT), Ortona (CH), Pavia, Pisa, Rimini, Roma, Rozzano (MI), Trieste, Legnano, Verona.

L’operazione è possibile anche grazie al generoso aiuto di BRT Corriere Espresso.

“Siamo davvero felici che Monica Bellucci si sia aggiunta ai tantissimi personaggi che nel corso degli anni hanno deciso di sostenere la nostra attività – spiega Bona Frescobaldi, Presidente dell’associazione –. Con questa nostra nuova iniziativa vogliamo mostrare una volta di più la nostra vicinanza alle donne in lotta col tumore al seno e ai professionisti eccezionali che le assistono. Oggi più che mai riteniamo sia importante mantenere alta l’attenzione su un male grave ma curabile, che rischia di passare in secondo piano per l’emergenza Covid 19”.

 CORRI LA VITA è un progetto nato nel 2003 per aiutare le donne colpite dal tumore al seno, che finanzia iniziative riguardo la prevenzione, la diagnosi precoce, la cura di questa malattia, il sostegno psicologico della paziente e che ha il suo momento più significativo in una grande manifestazione che si svolge ogni anno a Firenze, l’ultima domenica di settembre. Simbolo di questo evento sono le magliette firmate da Salvatore Ferragamo che ogni anno colorano le vie della città.

In questi anni CORRI LA VITA – riunendo oltre 392.000 mila partecipanti – ha raccolto e donato 6.618.000 euro e consentito un’assistenza di qualità a circa 500.000 donne.

Fino al 31 dicembre sul sito www.corrilavita.it è possibile sostenere CORRI LA VITA con una donazione minima di 10 euro per ricevere a casa la maglietta 2020.

A Natale regala la solidarietà!

Premiamo i gruppi più numerosi

Anche per questa edizione speciale verranno premiati i tre gruppi più numerosi (composti da almeno 60 persone): aziende, società sportive e palestre, associazioni, compagni di università, scuole e così via.

Insomma, più si è uniti, più possibilità ci sono!

COME RITIRARE LE MAGLIETTE PER I GRUPPI PIÙ NUMEROSI?
  1. Un membro del gruppo deve consegnare le relative donazioni alla sede della LILT in Viale D. Giannotti, 23 a Firenze ritirando così le magliette 2020 (fino ad esaurimento scorte).
N.B. È necessario avvisare la LILT telefonicamente allo 055 576939 per poter preparare in anticipo magliette.
Per informazioni: info@corrilavita.it

Premiamo i gruppi più numerosi

Oltre alle prime tre donne e i primi tre uomini in ordine di arrivo, saliranno sul podio anche i tre gruppi più numerosi (composti da almeno 60 persone): aziende, società sportive e palestre, associazioni, compagni di università, scuole e così via.
Insomma, più si è uniti, più possibilità ci sono!

 

COME ISCRIVERE I GRUPPI PIÙ NUMEROSI?

 

  1. Ogni membro del gruppo deve compilare e firmare la scheda di iscrizione
  2. Un membro del gruppo deve consegnare le schede raccolte insieme alle relative donazioni alla sede della LILT in Viale D. Giannotti, 23 a Firenze ritirando così magliette e pettorali (fino ad esaurimento scorte).
N.B. È necessario avvisare la LILT telefonicamente allo 055 576939 per poter preparare in anticipo magliette e pettorali.

 

oppure
 
  1. I membri del gruppo si iscrivono singolarmente nei varii punti di iscrizione a Firenze.
  2. Un membro del gruppo fa avere entro il 26 settembre 2019 una autocertifiazione via e-mail a info@corrilavita.it indicando nomecognome e n. pettorale, luogo di iscrizione di tutti i membri del gruppo.

 

5×1000 A CORRI LA VITA Onlus

DONA IL 5×1000 A CORRI LA VITA ONLUS!

 

È possibile contribuire a sostenere la lotta la tumore al seno devolvendo il 5×1000
alla Associazione CORRI LA VITA Onlus 

 

C.F. 94239190484

 

inserendo il codice fiscale dell’Associazione nell’apposito riquadro
della dichiarazione dei redditi previsto per le Onlus.

Chopard per CORRI LA VITA

CHOPARD sostiene l’impegno di CORRI LA VITA nella lotta contro il tumore al seno grazie a un’iniziativa speciale.

Da mercoledì 21 a domenica 25 Novembre 2018 (dalle ore 10.00 alle ore 19.00 / domenica dalle ore 11.30 alle ore 19.00) avrà luogo infatti una straordinaria vendita privata volta a sostenere la nostra Associazione.

Vi aspettiamo alla Boutique Chopard, in via Tornabuoni 30/32R, Firenze!

corri-la-vita-invito-vendita-privata

Progetto EVA

progetto-eva-corri-la-vita-logo

A Firenze, Prato, Pistoia ed Empoli quattro ambulatori

per il sostegno alle donne portatrici di tumore in fase precoce

 

Firenze 15 ottobre 2018 – Si chiama “EVA” il progetto messo a punto e finanziato dall’Associazione CORRI LA VITA Onlus, in collaborazione con LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, Sezione di Firenze), per sostenere le donne malate di tumore rispetto alle problematiche legate alle conseguenze delle cure.

“Infatti – spiega Angelo Di Leo,  del Comitato Scientifico di CORRI LA VITA e oncologo ricercatore di fama internazionale per la cura dei tumori al seno –  i tassi di guarigione da tumore al seno sono in aumento grazie ad una maggiore precocità della diagnosi ed a cure sempre più efficaci, ma nuovi problemi emergono, legati essenzialmente all’induzione di effetti collaterali provocati dalle cure oncologiche e a nuove conoscenze di genetica medica”.

Il programma, in questa fase di durata triennale, prevede l’istituzione di quattro servizi ambulatoriali che convergeranno su quattro tematiche in particolare – quelle verificate come più sentite e importanti: definizione del rischio genetico, preservazione della fertilità, trattamento dell’osteoporosi e sintomi da menopausa.

Leggi tutto il comunicato stampa

 

Devon&Devon

Sabato 6 Ottobre sono stati comunicati  i risultati della XVI edizione di CORRI LA VITA, nei locali fiorentini di Devon&Devon, nuovo generoso partner del progetto benefico. Ad annunciarli sono stati Bona Frescobaldi, presidente di Corri La Vita Onlus insieme al Comitato Organizzatore e la vice sindaca di Firenze Cristina Giachi.

L’edizione 2018 di CORRI LA VITA è stata un’edizione da record che è riuscita a raccogliere in piazza Vittorio Veneto 35.912 partecipanti, tutti uniti per raccogliere fondi da destinare a progetti che sostengono le donne colpite da tumore al seno, e a raccogliere 700.000 euro.